1 delle tante forse vecchia di 10 anni e trovata trale cartacce sparse per la libreria

inebriato da un’aria limpida d’inverno

mi lascio trasportare da una notte stellata

così rara alle porte di milano

un non so che di soave mi trascina

sarà l’impeto dell’aria tersa

sarà il vuoto di questa funesta vita,

l’immenso mi appare vicino ed io con lui

Annunci

Se ti va, Lascia un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...