Il Terrore Dentro, una descrizione.

Da una settimana, per via di una serie di cose che sono successe, vivo un terrore dentro.

Mi sveglio con una tensione sulla bocca dello stomaco, il senso che da un momento all’altro ci sia una stretta e mi si chiuda il flusso, la paura di morire, di morire dentro.

Riesco a sentire questa sensazione soprattutto nel silenzio dei primi momenti del giorno, il mio sguardo è miope, non riesco a vedere cosa c’è al di là di ciò che sta succedendo, e nelle mie giornate sono bloccato per tutte le cose che in genere faccio con entusiasmo o anche con sforzo, ma riesco a fare.

E invece no, ora riesco a mantenere una funzionalità sulle cose basiche, sulla preparazione del viaggio che devo fare, ma qualsiasi spinta che vada al di là di questo è bloccata, congelata, terrorizzata dal fatto che una mano stringa decisamente quel tubo alla bocca dello stomaco.

Visto che questa sensazione mi accompagna e non so quando svanirà, ho deciso di condividerla con voi, di condividere con voi le sensazioni fisiche di questo terrore.

Intellettualmente so che è impermanente e che finirà, che tornerà la fiducia nella vita, che tornerà la luce che illumina il cammino, per ora invece, quando guardo al di là del naso, si sveglia quella sensazione alla bocca dello stomaco e mi tiene ancorato qui, senza nessuna possibilità di lanciarmi oltre.

Il centro del terrore alla bocca dello stomaco…

Passerà.

 

al

 

Annunci

Se ti va, Lascia un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...