TI VEDO NEL BUIO

se mai la notte ispira

i ritorni a te…

Mi fingo vago nel pensier sereno

che non è conflitto

e tanto vorrebbe far di nuovo viva

la sua presenza.

 

Cerco i tuoi aulenti sospiri

e la tua pelle tenera e vellutata

musa di un tempo (or)mai passato

ma fresca e candida

è la tua voce nel vento

e non sono solo i tuoi

occhi, che impronta hanno lasciato

e il caldo calore dei tuoi baci

interminabile voglia, di non smettere mai.

 

Il rotolarsi univoco, quell’accrescersi

quel perdersi ed esserci nell’altro

e in noi, un limbo speciale di piacere

quell’infinita voglia d’essere tuo/mia

Dolce sovrana cavaliera alata sopra le umane vesti…

 

Se mai,

ritorno sveglio,

e c’è sole e c’è luce

c’è l’azzurro con bande di nuvole al cielo

e sento il desiderio.

Annunci

Se ti va, Lascia un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...